Speed meeting: come i giovani incontrano le cooperative

Speed meeting: come i giovani incontrano le cooperative

10 cooperative piemontesi,9 studenti, la location prestigiosa di Palazzo Borsalino, all’interno della cornice di Coop Academy. Risultato? Un generativo incontro di speed meeting che si è tenuto ieri, 12 aprile, all’interno del percorso ” Scuola di Innovazione Sociale” promosso da Nova Coop, Università del Piemonte Orientale e Proteina, con la collaborazione di Lega Coop. Uno step che arriva dopo la prima fase di formazione articolata in quattro approfonditi momenti formativi e a cui seguirà un momento di conversazione e co-progettazione che si terrà nel residenziale del 27-29 aprile a Torgnon (AO).

Un incontro fortemente voluto dai promotori dell’iniziativa nella convinzione che il protagonismo giovanile non passi più solo dalla condivisione di informazioni, cosa di per sé fondamentale, ma altresì dalla capacità di allargare la rete sociale dei giovani e al contempo “contaminare” il mondo delle imprese, sociali in primis, con approcci, idee e ragionamenti freschi e inediti. L’idea, il sottotesto potremmo dire, è che in un mondo dominato dall’incertezza e dalla volatilità, (non a caso si parla di VUCA, acronimo coniato dal Pentagono all’epoca della Prima Guerra del Golfo, per significare proprio la complessità degli scenari) la semplice erogazione di formazione non sia più sufficiente, ma occorra coinvolgere i destinatari, i giovani, in veri e propri percorsi progettuali che valorizzino le cosiddette skills informali e trasversali come la capacità di lavorare in gruppo e di collaborare in maniera proficua

E lo speed meeting, volutamente plasmato sul format dello speed dating, che si è svolto ieri ad Alessandria andava proprio in questa direzione: costruire occasioni di incontro, favorire lo scoccare della scintilla lavorativa, far crescere la consapevolezza nei diversi soggetti coinvolti dei bisogni, delle esigenze e delle potenzialità reciproche. Un qualcosa che corrisponde, non a caso, alla mission più profonda di Coop Academy: costituire a tutti gli effetti una piattaforma abilitante per gli attori e gli stakeholder del territorio, far crescere il capitale sociale e rendere più coese le nostre comunità.

Lascia il tuo contributo con un click