Aperitivo collaborativo: insieme si può!

Aperitivo collaborativo: insieme si può!

aperitivo

Se i dati ci dicono che il nostro presente, e soprattutto il nostro futuro sta nelle dimensione urbane (non a caso si parla di “secolo delle città”), è altrettanto vero che una parte significativa della popolazione italiana, vuoi per la conformazione del territorio, vuoi per ragioni storiche è ancora fortemente distribuita nelle cosiddette aree interne (a cui nel 2014 è stato dedicato un interessante rapporto promosso dall’allora Ministro Fabrizio Barca).  Il caso del Verbano Cusio Ossola è in questo senso emblematico: sebbene non si possa considerare in toto area interna, è innegabile che si tratta di un territorio di confine, variegato ed eterogeneo,  in cui buona parte della popolazione risulta polverizzata in piccoli Comuni spesso distanti dalle grandi arterie di comunicazione.

In qualità di attore storico del territorio Nova Coop, forte dei valori di solidarietà e inclusione presenti nel proprio DNA e del fiorire di analoghe iniziative in territori contigui, ha deciso di assumere un ruolo di facilitazione delle iniziative di associazioni e gruppi informali nella convinzione che solo attraverso un approccio collaborativo si possano davvero valorizzare le risorse della comunità producendo capitale sociale e occasione di inclusione. Un ruolo di facilitazione promosso sotto il brand CoopAcademy che si è estrinsecato in un percorso di conoscenza e di incontro delle realtà (qui potete vedere alcune delle interviste realizzate ai potenziali stakeholder), in un momento di analisi e presa di coscienza dei punti di forza e di debolezza del territorio (World Café qui il post dedicato) e che troverà un ulteriore step in un aperitivo collaborativo il 23 luglio alle ore 11.00 presso il Centro Commerciale Coop di Crevoladossola. Un appuntamento  in cui verrà ufficialmente presentato alle realtà presenti un manifesto attraverso il quale NovaCoop si impegna costruire un framework di collaborazione con altri attori del territori e nel quale si lavorerà per trovare gli strumenti che sappiano concretizzare il supporto di NovaCoop agli attori del territorio. Un manifesto che vuole essere un punto di partenza per favorire l’aggregazione e il supporto a progetti capaci di avere un durevole impatto sulle comunità favorendo il protagonismo delle stesse . Il tutto accompagnato da un aperitivo. Insomma, insieme si può!